* Piatti unici * Uova *

Una polenta a primavera

mercoledì, maggio 16, 2018



Da buona terrona, non sono un'amante della polenta, se si eccettua lo scagliozzo, la sua versione fritta  e croccante che appartiene alla nostra tradizione. Si sa: noi friggiamo tutto :). La frittura è la nostra forma espressiva in cucina, impariamo a friggere ancor prima che a leggere :D.
Da quando però ho scoperto la slow cooker, un po' ho stretto amicizia con la forestiera creatura di farina di mais. E ieri ho pensato di darle un abito primaverile per rinfrescarla un po', giacché il mais ottofile che giaceva nella mia dispensa rischiava di superare la data di scadenza, ma colate di formaggio o pesanti ragù non si confacevano alla stagione.

* Lievitati * Pizze e focacce *

Il focaccione di Lisa

giovedì, aprile 26, 2018



Si sa, per ottenere una ricetta da Lisa bisogna ricorrere a metodi estorsivi: ricatti, minacce, pressioni psicologiche di ogni sorta. Non che lei sia incline a tenere i suoi segreti per sé, per carità, è solo che ha sempre un impedimento, un intralcio e, quando non ce l'ha, semplicemente si dimentica. Diciamo che l'intralcio più grosso è che ha la memoria di un lombrico.

* Dolci *

Tornare indietro (per andare avanti?)

lunedì, aprile 16, 2018


“Sto pensando di riaprire Lost” (io).
“Sììììì!!!” (Lisa).
Lei dice sì quasi sempre, poi comunque bisogna trascinarla per i capelli, a mo’ di troglodita dei cartoni animati, per farle fare qualunque cosa che non sia lavorare, lavorare, lavorare.
“È un posto tutto nostro, è uno spazio di libertà, un luogo in cui non dobbiamo rendere conto a nessuno. E non me ne importa niente se ormai nei blog non si commenta più, se non c’è più scambio, se ci leggeranno in quattro” (io)
“Sìììì!!!” (Sempre Lisa).

* Cucina cretese * Piatti unici *

Mediterraneo: da Chania, il boureki

lunedì, settembre 15, 2014


Chania è una città divina. La più bella città di Creta. Ci si può smarrire, e di proposito, tra i suoi vicoli affollati di palazzi veneziani, minareti, botteghe, ristoranti a cielo aperto dentro edifici diroccati, gente, tanta gente, gente a bizzeffe che, stranamente, non risulta molesta e non priva la città di un'oncia della sua seduzione.
A Chania sono stata molte volte perché per me è inconcepibile andare a Creta e non passarci qualche giorno. Là mi capita di sentirmi libera come in pochi altri posti al mondo. L'atmosfera della città è quella di un luogo in cui puoi essere chi vuoi, in cui nessuno bada a come ti vesti, a come cammini, a cosa dici e fai, ma non si tratta di indifferenza: nello stesso tempo tutti sono pronti ad accoglierti e a sorriderti.

Disclaimer


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001.