* Cucina spagnola * Piatti unici * torte salate *

Cialtrona is back

martedì, novembre 27, 2012



Vi sarebbe piaciuto restare qui in compagnia di Lisa che pubblica dolcezze e non scrive sproloqui... Invece vi tocca la sottoscritta, che c'è anche quando non si vede e ogni tanto invia Darth Vader/Lisa al suo posto perché bisogna approfittare della sua disponibilità finché dura :-).
Stavolta pare duri.
Ritengo però sia una missione, a questo punto, abbassare il tasso glicemico di questo blog. Tasso glicemico riferito alle ricette, sia chiaro, che la mia socia non può proprio essere accusata di melensaggine.

* Dolci * Piccola pasticceria *

Sono una gastrochoosy (e me ne vanto)

mercoledì, novembre 21, 2012


Per cominciare vi comunico che il rosmarino, almeno su di me, non sortisce alcun benefico effetto: ho mangiato metà torta di mele e non ho avuto nessun miglioramento, anzi, il mio umore peggiora di giorno in giorno.
Si sa, ogni scusa e' buona per ingozzarsi di torta di mele!
Sarà il transito di Urano, l'opposizione di Saturno ma in questi giorni ho avuto diverse ragioni  per adirarmi, uno dei motivi e' la sudditanza psicologica di mia madre nei confronti delle cuciniere televisive.

* Dolci * Torte *

Rieccomi!

lunedì, novembre 12, 2012




Fare una torta di mele per me era un potente anti stress, il profumo era in grado di placare ogni nervosismo... era.
In questo periodo forse non basterebbe sterminare le coltivazioni della Val di Non, diciamo che il mio caratteraccio sta inesorabilmente peggiorando, la mia naturale inclinazione all'intolleranza raggiunge vette insperate.
Come dice la mia socia* Giovanna: ho ceduto al lato oscuro della Forza e me ne vanto, aggiungo io, godere dei propri difetti regala sensazioni fantastiche, come mangiare la cioccolata di nascosto!

* Antipasti * Fritture * Piatti unici *

Esterofilia

martedì, novembre 06, 2012



 
Non so cosa possiate farvene dell'ennesima ricetta di falafel, visto che in rete ne gira un numero infinito. Comunque, questa è tratta da uno splendido libro del quale ho parlato su GM: "La città che profuma di coriandolo e di cannella" di Rafik Schami. In questo periodo ho voglia solo di piatti esotici, diciamo meglio stranieri, visto che il concetto di esotico di solito non abbraccia anche l'Europa centrale (ieri sera pollo fritto "Anna Sacher" e insalata di patate austriaca) né la Spagna (vivrei di gazpacho, ma purtroppo novembre non è il momento ideale per le zuppe fredde).

Disclaimer


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001.