lunedì 20 dicembre 2010

Si fa ancora in tempo

  


...ad inserire in qualche pacchetto di regali commestibili questi biscottini/pasticcini di Felder alle nocciole. Buoni buoni, per amici e parenti privi di problemi di colesterolo.
Ne appofitto per augurare a tutti un felice Natale, prima di annegare nelle vasche di burro che ho dovuto usare in questi giorni per confezionare regalini, appunto, e prima di tornare a gettarmi nella ressa delle strade per le ultime commissioni.
Giuro che l'anno prossimo compro tutto in pasticceria, già pronto.



Cornetti e sferette alle nocciole (ricetta di Felder, con piccolissime modifiche)
Per circa 80 pezzi:

600 g di farina
450 g di burro
150 g di nocciole tostate tritate grossolanamnte
200 g di zucchero a velo
1 uovo
2 tuorli
i semi di una bacca di vaniglia
3 pizzichi di sale
1 cucchiaino di cannella in polvere
buccia grattugiata di un'arancia e di un limone

In più, per le sferette:
30 g di cacao in polvere
2 cucchiai di latte

Per completare:
100 g di burro fuso
50 g di zucchero
5 g di cannella in polvere
50 g di zucchero a velo

Setaccare la farina insieme al sale e alla cannella. Lavorare il burro a pomata, quindi unirvi l'uovo, i tuorli, lo zucchero a velo, la vaniglia, le scorze grattugiate degli agrumi. Aggiungere le nocciole tritate e infine la farina setacciata con sale e cannella.
Quando la pasta è ben omogenea, dividerla in due parti uguali e aggiungere a una delle due i due cucchiai di latte e il cacao. amalgamando bene.
Formare con la pasta bianca dei cornetti, usando circa 10 g di impasto, e con quella al cacao delle sferette. Disporre gli uni e le altre su una placca rivestita di carta forno, ben distanziati, schiacciare leggermente col palmo della mano le sferette e infornare le placche in forno preriscaldato a 160° per circa 12 minuti.
Lasciar raffreddare completamente, quindi spennellare con il burro fuso ogni biscottino; passare subito i cornetti nello zucchero semolato mescolato con la cannella. Per le sferette, invece, aspettare che il burro in superficie si sia asciugato, quindi passarle nelo zucchero a velo.


13 commenti:

  1. Tantissimi e carissimi auguri a te (al burro della fattoria francese ;-) E' sempre un piacere leggerti e assaggiare le tue proposte. Non avevo mai pensato all'espressione vasche di burro, mi piace ;-) Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. La versione pallettosa mi piace in modo particolare...me li segno da fare non appena anch'io mi sarò disintossicata dal burro.

    RispondiElimina
  3. Ciao sono Marina da Napoli. Ho il blog tra i miei preferiti perchè mi piacciono le ricette e come le presenti. Volevo chiederti se le palline al cioccolato dento rimangono umide e morbide oppure hanno la consistenza dei biscotti?. Grazie

    RispondiElimina
  4. @Edda: mi sono dovuta accontentare del Lurpak, stavolta :-) E meno male, perché se avessi portato il burro da Parigi si sarebbe fuso nella valigia, visto che sono stata in aeroporto 12 ore!
    Un abbraccio a te.

    @Virginia: anche tu in overdose? Se vedo un altro panetto di burro io urlo.

    @Marina: grazie! Allora: le palline sono una via di mezzo. Consistenza dei frollini, ma più morbida e pastosa.

    RispondiElimina
  5. Che dolcetti stupendi ! Tantissimi auguri di buone feste !!!!!!!

    RispondiElimina
  6. sembrano ottimi...la segno e se trovo due minuti di tempo li preparo!!grazie per la dritta :)

    RispondiElimina
  7. eh, ma vuoi mettere la soddisfazione? (dei parenti che li ricevono ovviamente). ieri comunque mi son detta la stessa cosa: il prossimo anno torno al consumismo e i regali li compro
    però i tuoi biscotti sono davvero belli e sicuramente buonissimi

    RispondiElimina
  8. Hai ragione anche io dico sempre così...ma poi proprio non ce la faccio ad entrare in pasticceria..e mi ritrovo ogni sera prima del Natale a sfornare biscotti e dolcetti fino a mezzanotte!
    Questi sono ottimi!
    Buona feste di cuore!!

    RispondiElimina
  9. buoni questi biscotti!
    sto diventando iperglicemico in questo periodo :)

    RispondiElimina
  10. @Rossella: tanti auguri anche a te!

    @Lauretta and Mary: se trovate due minuti di tempo, meglio usarli per rilassarsi :-)

    @Lise.charmel: consumismo rules! Tanto lo so che l'anno prossimo finià esattamente come quest'anno...

    @Sandramilù: buone feste! Sì, poi sulla porta della pasticceria ci bloccheremo come Fonzie quando deve dire: "Ho sbagliato" :-)

    @Gio: è il periodo sbagliato per diventarlo .-)))

    RispondiElimina
  11. Soltanto Buon Natale Giovanna, e la voglia di incontrati ancora prima o poi

    RispondiElimina
  12. sempre brave e magnifiche, dai vuoi mettere la soddsfazione sono bellissimi, auguri di Buon Natale a presto

    RispondiElimina
  13. @Dede: si deve fare! Buon Natale anche a te, di cuore.

    @Gunther: grazie, e tantissimi auguri!

    RispondiElimina