sabato 16 ottobre 2010

Per il World Bread Day


Non ho mai preso parte al World Bread Day .  E' capitato sempre in un periodo in cui mi mancava il tempo, mi mancava la voglia, spesso tutti e due.
Be', c'è sempre una prima volta, è questa. :-)






Mi sono divertita a rielaborare dei panini che ho trovato nel libro sul pane di Linda Collister (Luxury Books) e il risultato è stato molto piacevole: i panini sono soffici, profumati, ideali per la colazione. Naturalmente potete aromatizzarli nel modo che preferite, io ho dato sfogo ancora una volta alla mia passione per gli agrumi e la cannella.

Panini dolci al limone e cannella

500 g di farina forte per panificazione
60 g di zucchero
50 g di burro
1 uovo
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino abbondante di cannella in polvere
la buccia grattugiata di due limoni
12 g di lievito di birra
250 ml di latte

Per le croci di pasta:

60 g di farina 00
30 g di burro
2 cucchiaini di zucchero

Per la lucidatura:

4 cucchiai di latte
3 cucchiai di zucchero

Mescolare la farina con la cannella, lo zucchero e la buccia di limone. Sciogliere il lievito in metà del latte, versarlo al centro della farina insieme al resto del latte e avviare l'impastatrice con il gancio a bassa velocità, o cominciare a impastare a mano. Quando il lievito è stato assorbito, aggiungere il sale, quindi l'uovo sbattuto, a cucchiaiate, continuando a impastare. Unire infine il burro a dadini e impastare energicamente (aumentare la velocità, se usate l'impastatrice) finché l'impasto è ben amalgamato, elastico, incordato e non si appiccica più alle mani.
Formare una palla, metterla in una ciotola, coprire con pellicola e far lievitare in luogo tiepido per circa un'ora e mezza o comunque fino al raddoppio.
Nel frattempo, preparare la pasta per le croci: amalgamare con la punta delle dita gli ingredienti fino a ottenere dei bricioloni, poi aggiungere 1 o 2 cucchiai d'acqua e lavorare poco, giusto per uniformare l'impasto. Tenerlo in frigo fino all'utilizzo.
Riprendere l'impasto lievitato, sgonfiarlo, quindi dividerlo in 12 porzioni uguali e dar loro forma di panini tondeggianti. Disporli su una placca ricoperta di carta da forno, coprirli con un canovaccio inumidito e farli lievitare fino al raddoppio.
Preriscaldare il forno a 200°.
Stendere sottilissima la pasta per le croci, tagliarla a striscioline larghe mezzo centimetro, spennellare leggerissimamente le strisce con acqua e disporne due, incrociate, su ogni panino, dal lato inumidito.
Infornare i panini per circa 15 minuti, o comunque fino a che saranno dorati.
Per la lucidatura, scaldare il latte con lo zucchero, farlo bollire per un minuto, quindi spennellare sui panini caldi appena sfornati e posti su una gratella.
I panini vanno consumati tiepidi.

8 commenti:

  1. sono carinissimi! da copiare la pasta per le strisce decorative!

    RispondiElimina
  2. belli lo sono davvero e poi devono essere profumatissimi! mmmmmmmmm!!!

    RispondiElimina
  3. Oltre che carinissimi da vedere immagino che siano anche buonissimi! La cannella ho iniziato ad apprezzarla da poco e adesso...non posso più farne a meno, è come una droga, la metterei dovunque, quindi figurati se non mi piacciono! :-) Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Lovely buns. I'm glad you made it. Grazie per la tua partecipazione al World Bread Day.

    RispondiElimina
  5. Ricette davvero pococomuni e carinissime! Complimenti è sempre un piacere tornare qui a commentarti!!
    Giovanna di
    http://whitedarkmilkchocolate.blogspot.com/

    RispondiElimina
  6. Your sweet buns sound absolutely lovely! I can almost smell them from here...wonderful WBD submission :)

    RispondiElimina
  7. @Grazie a tutti e scusate per il ritardo nella risposta: sono stata presa nel vortice torinese :-)

    @Girlichef: welcome and thank you!

    RispondiElimina
  8. I've baked your recipe too, lovely little rolls. THanks for posting the recipe!
    http://notitievanlien.blogspot.com/2010/12/after-hours-party-bread-baking-day.html

    RispondiElimina