* Carne * Secondi *

Senza ritegno

mercoledì, ottobre 28, 2009


Il titolo si riferisce a questa foto, pessima. Già non sono una gran fotografa, ma con la carne ho proprio un conflitto aperto.
Ma si riferisce pure all'argomento del post precedente, al quale vi rinvio, invitandovi sempre a leggere il post di Adriano e quello di Lydia.
E per finire il titolo si riferisce a questo arrosto, che è un ibrido tra due ricette tratte dal libro "Arrosto" di Sonia Stevenson (Luxury books), più un'idea rubacchiata ad Alex, cioè la panatura di semi. A me è piaciuto malgrado sia decisamente un arrosto un po' balordo.

* Non-food *

Lydia, Adriano e lo scippo continuato

lunedì, ottobre 26, 2009

In attesa di trovare il tempo per pubblicare qualcosa (ho un paio di post arretrati, ma in questi giorni sono in altre faccende affaccendata) voglio segnalarvi il post di Lydia su Tzatziki a colazione, perché sfortunatamente la scorrettezza e l'arroganza non sono mai impegnate in altro ma sempre pronte ad approfittarsi del prossimo.

Buona lettura.

* Dolci * Lievitati *

L'insostenibile fighetteria della cucina virtuale

lunedì, ottobre 19, 2009


Questo è il classico post che ti penti di aver pubblicato subito dopo averlo fatto.
Perché, che tu lo voglia o no, scrivendolo finisci per indispettire qualcuno. D'altronde, è ciò che accade quando si dice ciò che si pensa, ed è noto che non si può piacere a tutti.
Tra l'altro vedo serpeggiare qua e là nei commenti a vari blog un certo nervosismo, pure una certa scortesia, quindi questo non sembra proprio il momento adatto per lanciare sassi nello stagno. Ma questa pagina esprime il pensiero di chi la scrive. E pazienza se non è gradito.
C'è una cosa, nella faccia culinaria del web, che mi piace sempre meno. A volte mi capita di entrare in un blog e di chiedermi: ma queste persone cosa avranno mangiato a cena? E soprattutto: avranno mangiato? Mangeranno come tutti i comuni mortali o per loro il cibo è solo virtuale?

* Amici * Antipasti * Stuzzichini *

Ossessione brisée

giovedì, ottobre 15, 2009


Sì, ok, il piatto da cake in foto in questi giorni è inflazionato. Ce n'è uno da Lydia e pure uno da Virginia, e chissà in quanti altri blog. Non brillo per originalità, vabbe'.
E nemmeno nei temi sono particolarmente originale, perché pure questa ricetta l'ho rubata ad Annamaria, come quella precedente. Altrimenti a che servirebbe avere delle cuoche provette come amiche? ;-)
Come al solito ho apportato qualche modifica, ma NON perché la ricetta originale non fosse buonissima di suo; solo perché mi va di cambiare, qualche volta.

* Amici * Antipasti * Sformati *

Semplice ed efficace

martedì, ottobre 13, 2009


Di Annamaria S., carissima amica e ospite eccezionale, ho già parlato in questo post.
Ogni volta che vado a casa sua (più raramente di quanto mi piacerebbe) mi prepara delle cose deliziose e io compio dei furti con destrezza facendo man bassa delle sue ricette.
Questa, ad esempio, è di Gualtiero Marchesi. Lei me l'ha fatta assaggiare l'anno scorso e me ne sono subito impossessata.
Ho approfittato delle ultime melanzane (magnifiche, comprate al farmer's market e colte quel mattino stesso) e del fatto che mio marito, che è allergico, avesse da mangiare una pasta e fagioli avanzata :-), e mi sono preparata questo sformatino, tutto per me.

* Dolci * Gelati *

Il delirio di onnipotenza

giovedì, ottobre 08, 2009


Lo sappiamo tutti, lo vediamo ogni giorno. Il delirio di onnipotenza, una volta appannaggio di rari esaltati prontamente avvolti in una camicia di forza per impedire loro di nuocere, oggi è di gran moda. Così, folgorata dagli esempi, mi sono fatta prendere dal delirio di onnipotenza pure io.
Perché come altrimenti si può chiamare l'ardire di modificare una ricetta di Pierre Hermé?
La spernacchiata me la faccio da sola prima che me la faccia qualcun altro.

* Cucina napoletana * Pasta * Primi piatti *

Ode allo scarpariello, al pomodorino del Vesuvio, al tempo che fu

lunedì, ottobre 05, 2009





Prima che me ne dimentichi, voglio segnalarvi che, come promesso, ho aggiornato il post su Belgio/Germania aggiungendo alcuni indirizzi.
Poi...
Questo post non interesserà a nessuno. Non ci sono ricette particolari, ma solo la più ovvia, più veloce e più consueta delle ricette napoletane. Ma prima, una premessa.
Ho bestemmiato per mesi guardando uno spot pubblicitario nel quale una garrula famiglia si contende con mezzi leciti e illeciti qualche boccone della mozzarella (???) taldeitali con "in più il latte di bufala".
Andrebbe passato per la armi chi la produce e chi ha ideato il geniale spot. Prima di tutto perché il latte di bufala non è un di più. In assenza di latte di bufala non si può parlare di mozzarella. Poi perché una fetenzia (scusate: in italiano si dice schifezza) di fiordilatte refrigerato, industriale e insapore può avere anche "in più" un'oncia di latte di bufala ma resta una fetenzia (aridaje...) refrigerata, industriale e insapore.

* Non-food * Vergogne *

Farabutti e tra un po' fuorilegge

sabato, ottobre 03, 2009


Oggi è il giorno della manifestazione per la libertà di stampa, ma anche contro quel complesso di DDL (Alfano, Pecorella-Costa, Carlucci & C.) volti a imbrigliare la rete, ammesso che ciò sia possibile.
Per dettagli e per firmare l'appello, vi rimando a Diritto alla rete.
Personalmente, coloro che pretendono di controllare il web mi ricordano non troppo vagamente i due pazzi che nella storia umana hanno preteso di invadere la Russia.

Disclaimer


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001.