* Antipasti * Dolci * Pasta *

La cena di sabato/2: le altre ricette

mercoledì, maggio 28, 2008

NO! Il totem no!!!
Minacciata chiaramente da Jajo, mi affretto a pubblicare le altre ricette prima di ritrovarmi di nuovo trasformata in entità soprannaturale scolpita nel legno. Anche perché sarò assente per qualche giorno e se non lo faccio ora, chissà quando potrò farlo.
Sia il filetto di tonno che il bigné sono scopiazzati da "Cucina e vini" di maggio. Scusate se ripubblico le foto, ma è per chiarezza.



* Antipasti * Pesce * Stuzzichini *

La cena di sabato/1: amuse-bouche e ferite di guerra

lunedì, maggio 26, 2008


Sono un'impedita. Ho bisogno della balia.
Non so perché ogni tanto mi venga in mente di preparare una cenetta speciale e sperimentale; ciò che so è che sarebbe meglio che non lo facessi.
Sabato, mentre armeggiavo in cucina, mi domandavo chi fosse quel misconosciuto genio che ha inventato il frullatore ad immersione, migliorando sensibilmente l'umana condizione. Come è accaduto ai suoi colleghi che hanno ideato le graffette, la carta igienica, il mocio o i post-it, la creatura partorita dalla sua inventiva ci sarà indispensabile ancora a lungo, ma la sua memoria resterà negletta nei secoli.
Buon per lui, dico oggi. Se no una causa per danni non gliel'avrebbe tolta nessuno.

* Biscotti * Dolci *

Cookies allo zenzero con gocce di cioccolato

martedì, maggio 20, 2008


Ogni tanto mio marito fruga nella dispensa come l'orso Yoghi.
Ecco, forse avrei fatto meglio a non citare un cartone risalente al mesozoico, giusto per non denunciare pubblicamente il fatto che sono anagraficamente un tantinello datata, una che si è commossa vedendo "Across the universe" perché le ha ispirato tenerezza per un mondo che non c'è più...
Ok, torniamo a noi.
Fruga nella dispensa, inquieto e affamato (di solito mentre, nell'angusto spazio della mia cucina, maneggio perigliosamente pentoloni ricolmi d'acqua bollente...) e mi rimprovera per l'assenza di snacks, sciocchezzuole sgranocchievoli, insomma il genere di cose sulle quali si avventa subito prima di cenare (sgrunt). E piagnucola: "Non mi fai mai i biscotti...". Peggio che avere un bambino frignone.

* Ristoranti *

Taberna Vulgi a Santo Stefano del Sole (Irpinia)

sabato, maggio 17, 2008



Non sono brava a recensire ristoranti. Il massimo che so dire è "Mi piace/Non mi piace", esattamente come con i vini.
Però un consiglio ogni tanto mi azzardo a darlo, come in questo caso. Ho provato la cucina della Taberna Vulgi qualche settimana fa, perciò la memoria mi fa cilecca e non sono in grado di dire nei dettagli cosa abbiamo mangiato. E dal momento che sono una casinista, ogni tanto mi sono anche dimenticata di fotografare qualche piatto.
Vabbe', a questo punto sarebbe legittimo invitarmi cortesemente a dedicarmi ad attività più consone alle mie attitudini come, che so, strafogarmi di cioccolato, spalmarmi sul divano a guardare "Lost" fino al rimbambimento, far girare i pollici uno in senso orario e l'altro in senso antiorario o leggere l'intero corpus poetico di una mia cugina depressa di terzo grado. Ma non raccoglierei l'invito, perché, oltre che incapace, sono pure cocciuta come un mulo.

* Dolci * Dolci al cucchiaio * Semifreddi *

La saggezza degli antichi (e coviglie per tutti)

lunedì, maggio 12, 2008


Breve incursione nel personale. Mi perdonerete: i blog ci sono anche per questo.
Avete presente la favola del lupo e dell'agnello?
Eccovi la versione di Fedro:
Un lupo e un agnello, spinti dalla sete, si ritrovarono a bere nello stesso ruscello. Il lupo era più a monte, mentre l'agnello beveva a una certa distanza, verso valle. La fame però spinse il lupo ad attaccar briga e allora disse: "Perché osi intorbidarmi l'acqua?" L'agnello tremando rispose: "Come posso fare questo se l'acqua scorre da te a me?". "E' vero, ma tu sei mesi fa mi hai insultato con brutte parole". "Impossibile, sei mesi fa non ero ancora nato". "Allora" riprese il lupo "fu certamente tuo padre a rivolgermi tutte quelle villanie". Quindi saltò addosso all'agnello e se lo mangiò.

Disclaimer


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001.