giovedì 23 ottobre 2008

Le nozze coi fichi secchi



Come se fosse una cosa facile...

E' da quando sono tornata dal Marocco che ripenso a quella tagine di pollo con i fichi e le noci che tanto mi aveva colpita. La caccavella (la tagine) me la sono portata in aereo tra mille e mille perigli, tastandola ansiosa ogni due minuti alla ricerca della malefica lesione che poteva vanificare tutti i miei sforzi; i polli e le noci non mancano, le spezie nemmeno. E cos'è che mancava, allora? I fichi secchi! Per quanti negozi girassi, ivi compresi faraonici ipermercati, tutti gli esercenti, i miei nemici giurati, mi guardavano come fossi una mentecatta e mi rispondevano: "Signora, ma si trovano a Natale!". A Natale? "Guardi", replicavo, sdegnata, "che con i fichi secchi ci si cucina anche, e ci si fanno i dolci. E non solo a Natale".
Insomma, ho approfittato di Lydia e i fichi secchi me li sono fatta portare da Milano. Da Milano! Non commento questa surreale circostanza. Mi limito a ribadire la guerra ormai da tempo dichiarata ai negozi di generi alimentari. Tutti. Indistintamente.

Tagine di pollo con fichi e noci

La ricetta me la sono un po' inventata contando sulla mia memoria gustativa e su alcuni piatti affini trovati qua e là. Il risultato era molto simile all'originale.

Un pollo tagliato a pezzi non troppo grossi
Una cipolla rossa
200 g di fichi secchi (messi ad ammorbidire in acqua per qualche ora)
100 g di noci sgusciate
cannella, curcuma
sale, pepe
olio
2 cucchiai di miele o più, secondo il gusto

Rosolare i pezzi di pollo con un filo d'olio. Disporli nella tagine (o, immagino, in una casseruola di terracotta, coprendola ma lasciando uno spiraglio per far uscire il vapore) con la cipolla tritata, olio, sale, pepe e le spezie sciolte in un dito d'acqua e far cuocere a fuoco medio, sempre coperto. Quando mancano dieci minuti al termine della cottura unire i fichi interi, i gherigli di noce e il miele, alzando la fiamma senza scoprire. Il fondo di cottura si deve addensare e quasi caramellare. Lasciate anche che il tutto si attacchi un po' al fondo: è proprio così che deve essere.

Ma sì: facciamoci del male!

17 commenti:

  1. non sei per nulla surreale,vuoi ridere a napoli ho girato in lungo ed in largo per trovare mazzi d'origano ,risultato nulla! ottima la tua ricetta conto di farla domenica poi ti dirò il risultato buona giornata

    RispondiElimina
  2. Guarda, qui non avresti avuto problemi, perchè i prodotti natalizi li trovi in bella vista nei supermercati già a settembre! Fichi secchi compresi.
    Splendida la caccavella :-) Mi piace molto la carne con la cannella. Da provare ... se trovo una casseruola adatta.
    Un abbraccio, Alex

    RispondiElimina
  3. una ricetta favolosa e gustosa, ricca di sapore

    RispondiElimina
  4. Buongiorno Giovanna!
    Qui hai un soldato pronto ad arruoalarsi per la guerra!!!

    Vabe' che sabato sera ho finalmente trovato, ad un prezzo astronomico, in uno sei pochi negozi di gastronomia aperti un po' al mondo (ad Eboli!!! a Napoli non avrei idea di sove andare...) una preziosissima scatolina di te verde matcha...che ora mi tocca venerare per un po' prima di usare!!! :))
    Un abbraccio e...che nozze!!!!


    PS: fortuna che sono andata al paese di mia suocera domenica, senno' sarebbe stato impossibile anche trovare un barattolo di miele italiano.....mah!

    RispondiElimina
  5. No dai, ma qui i fichi secchi cominciano a vendersi già da settembre...e noi a farne scorta!!
    Davvero buona questa carne con noci, fichi secchi e mele...tuti ignredienti di cui andiamo ghiotte! E poi con le giuste spezie, dev'essere una bontà!!
    bacioni

    RispondiElimina
  6. Certo che state proprio "indieeetroooo" hehehehehe
    Ma non hai un negozio di sementi a Napoli? Qui a Roma ne ho almeno due o tre: vedi..... dovevi girare con me NON CON LA DELOGU !!!! hahahahahahaha

    RispondiElimina
  7. Ahem, avevo dimenticato di scrivere che i fichi vanno tenuti un po' a bagno in acqua. Ho corretto la ricetta.
    Questa faccenda dei negozi è irritante, e in più mi sento anche sbeffeggiare da Lisa che, qualsiasi cosa io cerchi, mi dice che la trova nel suo supermercato di fiducia, ben consapevole che quel supermercato non c'è più a sud della Toscana... Grrrr!

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia questo abbinamento. Sicuramente ottimo. Complimentissimi e buona giornata

    RispondiElimina
  9. Pollo+fichi+noci=buonissimo!
    Avevo già assaggiato una marmellata di fichi e noci e mi era piaciuta tantissimo, quindi proverò di sicuro questa ricetta!

    By Castagna

    RispondiElimina
  10. Ingredienti ben dosati, sapori, profumi che "bucano" il video... che dire? Un piatto perfetto e da condividere. E' da giorni che mio marito mi "tampina" per una tagine...grazie!!!

    RispondiElimina
  11. Ciao Giovanna,
    da neofita della cucina e della sua arte non vedo l'ora di provare questa paradisiaca ricetta....però, pur avendo i fichi secchi, non riesco a trovare a Napoli la Curcuma....c'è un posto a cui non hai "fatto la guerra" dove posso trovarla?
    Grazie per esistere!!!
    Primus

    RispondiElimina
  12. @Primus
    scusa se ti rispondo io, ma proprio ieri l'ho vista (con mio grande stupore) all@ipercoop di Afragola, nello standino di tutte le spezie. Ciao!

    RispondiElimina
  13. Isabel, Castagna e albicocca: grazie per la visita!
    Alex, prova e sappimi dire se il consorte ha apprezzato.
    Baci a tutti e buon week end!

    RispondiElimina
  14. E com'è? ...Che te lo chiedo a fare... immagino buonissimo!
    Da come l'hai descritto, il procedimento non sembra complicato. Appena posso (è un periodo da supergaloppo), provo.
    Un abbraccio e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  15. Felice di aver contribuito, anche se in minima parte, alla preparazione della ormai famosa Tagine.
    In compenso io non trovo il glucosio

    RispondiElimina
  16. magaaaaaaaari trovare piatti del genere ai pranzi di nozze! ;-)

    RispondiElimina