sabato 19 luglio 2008

Una botta di nostalgia...

...per il posto che amo di più al mondo. Quello in cui mi piacerebbe invecchiare. Creta.
Quest'anno non ci andrò, e mi manca, ma devo pur vedere qualcos'altro. In compenso ci andranno i miei amici JM e Lisa, e la cosa mi consola un po'.
Magari se potessero teletrasportarmi una di quelle splendide insalate d'aglio che abbiamo mangiato lo scorso anno, sarei ancora più consolata...


Il posto in cui, tra l'altro, mi rilasso al punto da riuscire a fare minchiate come questa:


Stavolta niente ricette. Oggi si digiuna! :-)

7 commenti:

  1. contenta che hai gradito il lassi,ti ringrazio del digiuno ben compensato dalle belle foto di un posto fantastico ,mi prenoto e m'aggrego a voi il prossimo anno! che bello sognare buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  2. che posto stupendo, non ci sonomai stata!!!!
    Insomma, considerando dove sei ora non sarà cosi canaglia questa nostalgia... :)))
    Un saluto dalla Puglia!!

    RispondiElimina
  3. Eh, no, cara Cibou; Ischia è bella ma Creta è un altro mondo. Un posto dove ti ritrovi, ti riconosci, ti senti libera, serena, accolta.
    La Puglia mi piace tanto: in qualche modo mi ricorda la Grecia.
    Marcella, non sognare: se puoi, vai!:-)
    Un saluto e un abbraccio a tutte e tre!

    RispondiElimina
  4. Giovanna, ma che amica è Lisa che parte senza di te !?! :-DDD

    RispondiElimina
  5. Eh, già! E pensare che senza me e JM a Creta non ci sarebbe mai andata! Ah, l'ingratitudine umana...

    RispondiElimina
  6. Uè, ma siete tu e quell'altro che disertate, quest'anno! Racconteremo a tutti a Kamillari che non vi è piaciuta l'ospitalità. Toh!
    L'anno prossimo siete convocati a Creta senza indugi, e ci verrà anche Virginio così i napoletani saranno in maggioranza...

    :)))

    RispondiElimina