mercoledì 26 marzo 2008

Il budino di peperoni di Annamaria



Che la mia amica Annamaria (nota nei forum di cucina con il nick Amarisca) sia bravissima, non lo scopro oggi. Che l'ospitalità sua e della sua famiglia sia eccezionale, nemmeno.
Questo è l'antipasto che mi ha fatto gustare a casa sua, buonissimo, e presentato con la sua solita classe, che va rifatto al più presto.

BUDINO DI PEPERONE CON FONDUTA DI PECORINO
(X 4 persone)
2 peperoni rossi
1 peperone giallo
120 ml di panna fresca
50 ml di latte intero
2 uova
20 ml di olio evo
sale, pepe

PER LA FONDUTA
200 ml di latte intero
180 g di pecorino toscano o sardo
1 pizzico di fecola
½ cucchiaino di semi di finocchio
sale,pepe

Scaldare l’olio in una padella e aggiungervi i peperoni tagliati a pezzetti, mescolare spesso per non far prendere colore. Quando saranno morbidi, aggiungere il latte e la panna e far sobbollire per 2 minuti. Frullare il composto e aggiungervi a freddo le uova, il sale e il pepe. Distribuire il composto in 4 stampini da creme caramel (lei ha usato quelli in silicone per muffin), disporli in una pirofila riempita per ¾ di acqua tiepida ed infornare a 180° per circa 35 minuti.

Per la fonduta: sciogliere 100 g di pecorino nel latte, aggiungere la fecola e mescolare a fiamma dolcissima.
Per le cialde: distribuire il pecorino rimasto su un foglio di carta forno e farlo cuocere in forno caldo fino a quando il formaggio si fonde e tenderà a solidificare. Annamaria l’ha messo nel microonde per 2 minuti alla massima potenza.

Distribuire qualche cucchiaio di fonduta nei piatti e sformarvi i budini, decorare con la cialda spezzata e spolverizzare con semi di finocchio. Servire immediatamente.


E un ringraziamento a questa signora dalle mani d'oro e dal grande cuore non ce lo vogliamo mettere? :-)

13 commenti:

  1. Annamaria è sempre annamaria

    RispondiElimina
  2. Maròòòò! Ma che meraviglia!
    Certa della bontà della preparazione, rimango altresì incuriosita dall'abbinamento coi semi di finocchio...che dire? In attesa di peperoni decenti, ripongo la ricetta in prima fila!
    Grazie, care!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. moolto interessante... noi adoriamo i peperoni... solo che mio marito non li digerisce... una volta che è fuori per lavoro... noi topo balleremo! :D Grazie

    RispondiElimina
  4. Adoro i peperoni ! Questa ricetta è veramente fantastica! Ho avuto la "sfacciataggine" di copiarmela nel mio taccuino virtuale e la riproporrò quanto prima.
    Baci
    Laura De Vincentis

    RispondiElimina
  5. Be', dovete ringraziare Annamaria, che è proprio brava.
    Saluti a tutte!

    RispondiElimina
  6. (psss... è un po' prestino x i peperoni eh! aspetta l'estate per rifarlo! :-PPP)
    me la segno :-) baci!

    RispondiElimina
  7. ma che spettacolo, la foto e il contenuto, un applauso alla tua amica :-) averne di amiche così!!!
    buona giornata
    Ely

    RispondiElimina
  8. Beh allora grazi ed Annamaria...lo metto anche io in attesa dei peperoni di mammà...grazue

    RispondiElimina
  9. Ne approfitto per salutare Annamaria (e Donato ovviamente).

    Copierò la ricetta di sicuro :-)))

    RispondiElimina
  10. Vi ho appena scoperte, e ne sono felice! Vi rubacchieró parecchie cose...;)

    RispondiElimina
  11. Ciao Giovanna :) E' la prima volta che entro nel tuo blog attraverso un tuo messaggio che era in un altro blog!
    Complimenti! Adesso mi faccio un giretto...
    Comunque volevo dirti che anche io ho provato questo bavaroise di peperoni con il pecorino e l'avevo preso da Cooker net. L'ho anche messo come antipasto nel ristorante dove ho lavorate per un tempo...circa due anni fa!
    Baci e a presto.Continuo la visita
    Daniela

    RispondiElimina
  12. Ciao, Daniela. Ricordo che Annamaria ha preso la ricetta da una rivista, ma mi sfugge quale fosse. Gira gira, si trovano le stesse ricette dappertutto! :-)

    RispondiElimina